6 commenti su “9 ottobre 1963_La diga della vergogna.

    • … Un’altra triste pagina della nostra “giustizia delle banane”…
      Anche se già definirla “giustizia” è una presa in giro…
      Come ho scritto nell’articolo, spero che se qualcuno dovesse dare un valore alla mia vita lo faccia con un po’ più di coscienza…

  1. Qualche notte fa , ho fatto le tre e mezza di notte per seguire uno spettacolo ( già dato anni fa) proprio sull argomento! Spigando passo per passo, mattone per mattone, analisi per analisi ” la grande truffa umana ” ! Si è trattato di mera speculazione finanziaria sulla pelle degli abitanti! Erano perfettamente a conoscenza di quello che sarebbe accaduto….del resto negli stessi nomi dei monti e della vallata era ampiamente scritto ” la natura” di quella vallata! Non si è tenuto incontro ” il valore umano”
    Vero …la repubblica delle banane…La tristezza che pregna il cuore è che a distanza di tanti anni nulla sia cambiato! L Italia è stata martoriata dalle Alpi a Lampedusa , dalla folle speculazione economica… I cittadini italiani sono OGGI immolati al PIL . Non importa se esiste la terra dei fuochi, quella dei veleni, quella che non vuole una tav…non importa se i nostri mari non producono più cozze a causa dell inquinamento, non importa se la gente muore ogni giorno di cancro e i bambini nascono già malati….No…non IMPORTA
    Importa il danaro….importa solo quello..Siamo nella morsa di un pugno di quattro scagnozzi….che hanno dimenticato completamente il senso dell Umanità ….Peccato per la nostra magnifica Terra, peccato per noi umili ed insignificanti ( economicamente ) ….vittime sacrificali!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...